Wednesday, 19 February 2020 - 20:02
e-mail: redazione@bellunopress.it – direttore responsabile: Roberto De Nart

Top Team, con Padova prima sconfitta interna

Nov 6th, 2009 | By | Category: Prima Pagina, Sport, tempo libero
Top Team foto Obiettivo.net

Top Team foto Obiettivo.net

Il Top Team incappa nella prima sconfitta interna contro la Policart Italia Padova. Finisce 1-3 dopo un incontro contraddistinto dai tanti errori e dalla grande difesa ospite. Tra le bellunesi non ci sono Benazzi e Favaro, Bardini può giocare solo pochi scambi. Primi due set “regalati” con una serie infinita di errori, terzo iniziato bene e finito in affanno, quarto da dimenticare. Prossimo incontro delle gialloblu a Montecchio domenica 15 novembre.
La cronaca.
Vidal cerca le finalizzazioni di Robazza fin dai primi scambi. La prima pausa è sull’8-7. Le bellunesi trovano un buon margine con l’ace di Bernardi che porta al 16-11. Poco a poco, però, le padovane ritornano in partita, coprono bene sugli attacchi di Lucchetta e Robazza e sfruttano gli errori gialloblu. Così dal 20-15 firmato Robazza si passa al 24 pari.  L’errore della stessa numero 3 bellunese vale il primo set perso in casa dal Top Team Belluno (24-26). Anche all’inizio del secondo set la squadra di Lucchetta è sottotono. Primo time out 5-8. Falliero è murata e le padovane balzano sul 6-10. Al secondo time-out il divario è 6 punti. Grazie a una serie di errori ospiti il Top Team recupera fino al 17-20. Robazza inventa la palla del 19-21. La rimonta non riesce perché Falliero e Bardini non superano il nastro al servizio e in schiacciata. Miglior fortuna ha l’attacco di Bardini per il 22-23. Robazza conquista il 24 pari, poi il servizio errato di Barini e la palla sparata fuori di Robazza regalano un altro set alle ospiti sempre sul 24-26. Ace di Vidal e muro di Lucchetta per il promettente 2-0 a inizio terzo set.  E’ più determinato il Belluno in questa fase e va a segno con più continuità sfruttando anche le vie centrali con Martinuzzo (8-5). Robazza trova finalmente un buco nella difesa ospite e va a punto ance in pipe (13-6).  Bernardi di potenza spara sulla linea di fondo la palla del 16-10. Dal 20-12 la Policart recupera 3 punti, Lucchetta chiama tempo. Le bellunesi si complicano la vita torando a sbagliare servizio e difesa (23-20). Falliero prima spara fuori, poi mette giù la palla che vale il set-ball (24-21). Casari mura la pipe di Robazza. Poi incredibili difese ospiti e invasione di Vidal per l’ennesimo 24 pari.  Falliero realizza il 25-24. Errore di Robazza, vantaggio con Lucchetta e palla sul nastro stavolta di Alia per il 27-25. Il Top Team torna sott’acqua nel quarto set (4-8). Falliero è ben controllata dal muro, Robazza sbatte contro difese spettacolari e le padovane cercano le deviazioni del muro (10-16). Bardini entra e si fa sentire con 4 punti consecutivi (16-17). Nonostante i punti della “lunga” al rientro, però, Padova tiene il passo e chiude 20-25 con Paiaro.  
TOP TEAM BELLUNO – POLICART ITALIA PADOVA 1-3
(24-26, 24-26, 27-25, 20-25)
TOP TEAM BELLUNO: Robazza 17, Coan, Bernardi 8, Vidal 3, Falliero 10, Martinuzzo 6, Zanatta L, Bardini 8, De Nardi, Lucchetta 4. All. Lucchetta.
POLICART PADOVA:  Alia, Maniero 2, Fenice 8,  Albertin 11, Casari 14, Cavallini 2, Ravani, Paiaro 11, Manfrin 2, Munaretto, Guidi 11, Mezzasalma, Arboit. All. Arles.
ARBITRI: Fabris e Mollo.
Share
Tags:

Comments are closed.