Monday, 24 February 2020 - 04:48
e-mail: redazione@bellunopress.it – direttore responsabile: Roberto De Nart

Stagione di Teatro per l’Infanzia e la Gioventù Comincio dai 3

Nov 6th, 2009 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Prosegue al Teatro Comunale di la programmazione dedicata alle scuole della diciassettesima edizione della Stagione di Teatro per l’Infanzia e la Gioventù Comincio dai 3 organizzata da Tib Teatro, per la direzione artistica di Daniela Nicosia, con Comune di , Fondazione Teatri delle , Provincia di , Regione del Veneto, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Miur-Ufficio Scolastico Provinciale di , Agiscuola e AICS-Comitato Provinciale di .E si prosegue sempre con il primo asse tematico, La matematica è un gioco che anche tu puoi fare, che, dopo il successo riscosso nel corso della scorsa settimana da Cappuccetto Rosso dà i numeri, proporrà, lunedì 9 e martedì 10 novembre, 3×3= 10 dedicato ai negati in matematica. I numeri hanno una storia antichissima, quasi quanto l’uomo e oggi possiamo dire che nulla, nel nostro sistema globale, può prescindere da questa formidabile invenzione. Ma per quanto ci sia abituale e scontato trattare quotidianamente con essi, ben pochi di noi ne conoscono le origini, lo sviluppo e sanno ammirare l’enormità dell’impresa del cavernicolo che, per primo, disegnò un bisonte con quattro segnetti accanto, inventando così il concetto di numero. Lo spettacolo introduce nel mondo del pensiero matematico in modo leggero e fantastico, in scena le tragicomiche disavventure del protagonista, ora quarantenne, che è sempre andato male in matematica. Dalle elementari fino alla conclusione della scuola media superiore il suo unico obiettivo è stato quello di strappare un sei in pagella. Così è stato, ma quante difficoltà! Dopo una lunga serie di insuccessi come in un sogno arriveranno dei maestri che lo guidano dolcemente, con allegria, alla scoperta dei numeri e delle loro qualità, attraverso problemi bizzarri e mitiche storielle. La porta delle delizie della matematica che un tempo, forse per distrazione, gli fu sbarrata, adesso è quantomeno socchiusa… Lo spettacolo è una produzione Elsinor Teatro Stabile di Innovazione, testo e regia Bruno Stori, con Giorgio Branca, Carlo Ottolini, Dario Sanna, scene e luci Lucio Diana, colonna sonora Mauro Casappa.
Si ricorda che è in corso la campagna abbonamenti per le DOMENICHE A TEATRO, caratterizzate quest’anno dalla linea tematica Infanzie che ospita tre spettacoli cult del teatro per l’infanzia e la gioventù, e che costituisce una riflessione profonda, e allo stesso tempo divertente, sulle attese, le difficoltà e le risorse proprie dell’essere bambino.
Tre gli appuntamenti in cartellone: domenica 22 novembre Romanzo d’infanzia, spettacolo di Abbondanza/Bertoni tradotto in quattro lingue e rappresentato in tutto il mondo con più di seicento repliche al suo attivo, che si rivolge a tutti coloro che non possono fare a meno dell’amore. Messaggio d’amore e di rispetto viene anche da La storia di Pierino e il lupo, (in scena domenica 20 dicembre) di Tib Teatro, che compie quest’anno il decennale della sua tournée nei maggiori teatri italiani.
Ed infine domenica 7 febbraio La storia di Hansel e Gretel, di Crest, in cui i due protagonisti, come Pierino, grazie alle risorse proprie dell’infanzia, quali la fantasia e l’intelligente, istintiva creatività, riusciranno a sconfiggere le insidie nella foresta che attraversa la vita e che è necessario attraversare per diventare adulti. Sarà possibile prenotare gli abbonamenti fino a venerdì 20 novembre presso gli uffici Tib Teatro in piazzale Marconi 2/ b a Belluno dal martedì al venerdì dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 17:30. Sabato 21 (dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 20) e domenica 22 (dalle 11 alle 13 e dalle 15:30 alle 16:30) novembre presso il Teatro Comunale di Belluno.
Info 0437-950555

Share
Tags: ,

Comments are closed.