Thursday, 20 February 2020 - 07:45
e-mail: redazione@bellunopress.it – direttore responsabile: Roberto De Nart

Volley: grandi recuperi Zoppas, ma i finali di set sorridono a Jesi

Nov 2nd, 2009 | By | Category: Pausa Caffè, Sport, tempo libero

La Zoppas Industries Conegliano non regge l’urto con la capolista Jesi e perde 3-1 alla Zoppas Arena. La buona notizia è che è tornata prepotentemente in campo Jovana Brakocevic, autrice di 25 punti. La cattiva per la squadra veneta di A1 femminile è che dopo quattro giornate non è ancora arrivata la vittoria. Per la truppa di coach Martinez ora si presentano tre settimane di tranquillo lavoro in palestra in attesa del prossimo turno di campionato, che vedrà le pantere impegnate a Perugia il 22 novembre. “Dobbiamo giocare meglio – commenta Martinez in conferenza stampa – dobbiamo gestire meglio i momenti caldi della partita. I tanti muri significano che sappiamo capire bene il gioco delle grandi squadre, ma finora non siamo riusciti a giocare bene tutte allo stesso tempo. Ci vuole pazienza”. “Il livello di forma si sta alzando – spiega Brakocevic – siamo state brave a recuperare nel terzo e quarto set e a giocare da squadra”.

La cronaca. Primi due punti della Zoppas firmati da Brakocevic. Le “lunghe” coneglianesi disbrigano anche lavoro difensivo e la partita rimane in equilibrio fino all’allungo di Rinieri e Calloni che porta la capolista alla sosta tecnica sul 5-8. Rigore di Manzano su appoggio errato di Mazzoni (7-8). La parità arriva per un’infrazione sottorete da parte di Jesi. Sokolova prima mura Manzano, poi spara fuori la parallela (11-9). A 12 ritorna la parità. Tirozzi e Negrini passano il muro e Jesi torna a condurre 15-16. Bown sbaglia il servizio, ma Sokolova passa (16-17). A Brakocevic risponde Calloni e le ospiti tengono il vantaggio. Pavan al servizio e Brakocevic alla mano formano un “ticket” vincente nel finale, che vede le pantere decollare verso il 25-20 finale. Nel secondo set avvio bruciante di Jesi che sfrutta il turno in battuta di Rinieri e si porta sullo 0-4. Il momento peggiore per la Zoppas arriva però a metà set, con Jesi capace di portarsi sul +6 grazie ai mani-out trovati da Sokolova e all’ace di Rinieri. Pavan e Brakocevic riescono a ridurre lo svantaggio (10-15), ma si va al secondo time out tecnico con Jesi ancora sul +6. La Zoppas c’è, soprattutto nei muri di Wilson su Negrini. Do Carmo entra e segna (14-20). Sokolova e compagne riescono a difendere il vantaggio fino alla fine e chiude il set un errore di Marcon che spara fuori (19-25). Brakocevic e Marcon mettono la firma sull’avvio di terzo set. La squadra di Nesic riesce però a piazzare un break di 5-0 e si porta sul 3-7 con Sokolova. Jesi gioca con i suoi centrali e  guadagna il +5.  Pavan mura Calloni (10-13). Sokolova ristabilisce le distanze. Il secondo time-out tecnico vede le squadre sull’11-16. Brakocevic suona la carica al rientro in campo e la Zoppas riesce a ribaltare la situazione (18-17). Pavan segna da seconda linea, Wilson mura Sokolova e Rinieri e le pantere decollano sul 21-18. Brakocevic resiste al ritorno ospite e piazza il 23-22. Calloni pareggia i conti e poi Jesi si affida all’esperienza di Rinieri e Sokolova per chiudere il set alla terza palla utile (25-27). Partenza del quarto set ancora ad handicap per la Zoppas (4-8). Una grande rimonta della formazione veneta vale il 12 pari. Ma l’altalena non si ferma e Jesi torna a condurre con un brak che la riporta sul +3 con Rinieri. Le pantere lottano ma alla fine la volata riesce ancora alle ospiti, che chiudono il match con un attacco di Tirozzi. (nella foto Carla Rossetto – foto Bolgan)

ZOPPAS INDUSTRIES CONEGLIANO – MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI 1-3
(25-20, 19-25, 25-27, 20-25)
ZOPPAS: Sangiuliano 2, Pavan 14, Manzano 8, Brakocevic 25, Marcon 6, Wilson 9, Rossetto (L), Do Carmo 2, Positello, Ghisellini, Benazzi ne, Daminato. All. Martinez.
MONTE SCHIAVO: Rinieri 15, Calloni 11, Sokolova 30, Tirozzi 9, Bown 14, Dall’Igna 1, Mazzoni L, Mataloni ne, Negrini 4, Cerioni ne, Devetag. All. Nesic.
ARBITRI: Piana e Falzoni.
NOTE: durata set 25′, 29′, 32′, 23′; totale 1h e 49′. Spettatori 1.932, incasso 9131. Zoppas: attacco49 /129 (38%), ricezione 62% (perfetta 50%), muri 16, ace  1, battute sbagliate 4, errori 23; Monte Schiavo: attacco 67/164 (41%),  ricezione 79% (perfetta 63%), muri 9, ace  8, battute sbagliate 8, errori 13. Punti totali 89-97.

Share
Tags:

Comments are closed.