13.9 C
Belluno
sabato, Aprile 4, 2020
Home Cronaca/Politica Domenica 25 l'elettorato della sinistra vota alle primarie

Domenica 25 l’elettorato della sinistra vota alle primarie

Domenica 25 ottobre 2009 si svolgeranno nel territorio della provincia di , come nel resto d’Italia, le primarie per eleggere il Segretario Nazionale del Partito Democratico che verrà scelto fra i tre candidati: Pierluigi Bersani, Dario Franceschini e Ignazio Marino e per il Segretario Regionale del Veneto del Partito Democratico che vede canditati: Rosanna Filippin, Andrea Causin e Felice Casson. Ogni candidato è sostenuto da una lista provinciale che, in base alle percentuali che riporterà ogni mozione,  individuerà i rappresentanti della nostra provincia all’Assemblea Nazionale (4) e all’Assemblea Regionale (11). I 29 seggi della nostra provincia – spiega Lidia Maoret, presidente della Commissione provinciale congresso – saranno aperti dalle ore 07.00 alle ore 20.00 di domenica, le elettrici e gli elettori iscritti nelle liste elettorali di tutti i comuni del nostro territorio aggregati alle sedi di cui all’elenco sotto riportato, potranno accedere al voto sottoscrivendo una dichiarazione di riconoscersi nella proposta politica del Partito Democratico,  fatto un versamento minimo di 2 euro, ed  esibiti tessera elettorale e documento di riconoscimento. Hanno diritto al voto anche coloro che hanno compiuto il sedicesimo anno di età che sono tenuti ad esibire un documento che attesti la residenza, nonché i cittadini immigrati ed extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno o ricevuta della richiesta di rinnovo e che si rechino al seggio relativo al proprio domicilio. In ognuno dei seggi sono stati nominati dalla Commissione Provinciale in stretta collaborazione con tutti Circoli del Partito Democratico, un Presidente e due scrutatori che hanno il compito di garantire il regolare andamento delle operazioni di voto.  Un nutrito gruppo di volontari del Partito Democratico che con generosità, serietà  e senso di responsabilità mettono a disposizione le proprie competenze affinché anche nel nostro territorio elettrici ed elettori del PD si  possano  esprimere sui futuri dirigenti del partito e sulle mozioni. L’invito rivolto al maggior numero di cittadine e cittadini del territorio della provincia di che si riconoscono nella proposta politica del Partito democratico è di individuare l’ubicazione del seggio di riferimento e a partecipare a questa occasione di democrazia.

Share
- Advertisment -

Popolari

Sanificazione strade e marciapiedi. Al via i primi otto comuni

Belluno, 4 aprile 2020  -  È cominciata questa mattina la sanificazione delle strade del Bellunese, coordinata dalla Provincia di Belluno. Alle prime luci dell’alba...

Pacchi alimentari di Solidarietà Nazionale in distribuzione dal 6 all’11 aprile

Da lunedì 6 a sabato 11 aprile, Solidarietà Nazionale consegnerà a domicilio i consueti pacchi alimentari per le famiglie italiane in difficoltà. Il rispetto...

Il 35° Rally Bellunese rinviato a data da destinarsi

Il 35° Rally Bellunese è stato rinviato a data da destinarsi. Lo ha deciso ieri sera l’Asd Tre Cime Promotor di fronte al perdurare dell’emergenza...

Bloccata l’attività di taglio nei boschi. Donazzolo, Confagricoltura: “Bene l’ordinanza Zaia, ma tutta la filiera del legno deve ripartire”

Belluno, 4 aprile 2020 – “Bene l’ordinanza del governatore Luca Zaia, che consente di intervenire su situazioni di dissesto e pericolo come quelli causate...
Share