Sunday, 25 August 2019 - 15:23
direttore responsabile Roberto De Nart

Per i giovani, per la montagna

Ott 20th, 2009 | By | Category: Lettere Opinioni

Da giovane ventiduenne mi sono molte volte trovato a disagio nel guardare la classe dirigente di questo paese. Disagio che nasce dalla distanza reale che c’è tra un ragazzo, con le sue idee, ma soprattutto con i suoi sogni e una classe dirigente anziana che fatica a relazionarsi con le persone e a dare risposte concrete. In larga parte i giovani oggi non si fidano più della politica, non vanno più a votare, rinunciando non solo ad un diritto, ma alla possibilità di decidere sul loro futuro. Credo per questo sia importante la data del 25 ottobre per tutta una generazione che si sente dimenticata dalla politica. Andando a votare alle primarie del PD potremmo dare un forte segnale alla politica: “vogliamo esserci e contare”. Ho trovato nel candidato alla segreteria regionale Andrea Causin molta disponibilità ad ascoltare e a proporre. Credo sia molto importante trovare al centro del suo programma il tema dell’ambiente e dell’energia: la green economy, l’edilizia che punti al risparmio energetico, la tutela del paesaggio. Importante è ritrovare l’idea di una montagna abitata; una montagna che possa assicurare servizi e diritti ai cittadini e alle imprese, così in futuro da concedere la possibilità ai noi giovani di tornare nella nostra provincia. Per questi motivi voglio lanciare un invito ai miei coetanei, dai sedici anni in su: sfruttiamo l’occasione del 25 ottobre andando a votare; in questo modo riusciremmo a comunicare alla politica che: “io ci sono e CI TENGO al futuro del mio paese e della mia regione”.

Andrea Boscaro

Share

Comments are closed.