Monday, 19 August 2019 - 04:20
direttore responsabile Roberto De Nart

Incarichi nazionali per Brunello e Della Vecchia

Ott 7th, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Mirco Della Vecchia

Mirco Della Vecchia

Mirco Della Vecchia e Franco Brunello sono stati chiamati a far parte,

Franco Brunello

Franco Brunello

rispettivamente, delle Presidenze nazionali CNA nei settori Alimentare e Federmoda. Si tratta di due nomine di grande rilevanza – commenta il presidente dell’Appia, Moreno De Col – sia perché rappresentano la conferma dell’impegno professionale e associativo dei due imprenditori bellunesi sia perché costituiscono un’importante opportunità per sottoporre all’attenzione nazionale la specificità del territorio bellunese e delle sue attività tipiche”.  Della Vecchia, conosciuto e più volte premiato cioccolatiere di Limana; presidente regionale degli alimentaristi CNA e dell’Associazione nazionale cioccolatieri “Fine Chocolate  Organisation”, è stato l’artefice di manifestazioni quali Cioccolando e Sapori Italiani e il promotore di progetti innovativi quali Bel Gelato, che mira alla valorizzazione del gelato artigianale realizzato con prodotti locali. Una sfida basata sulla convinzione che una sempre più sinergica collaborazione tra settore alimentare e filiera agricola locale possa essere la carta vincente per gli operatori bellunesi. A Franco Brunello, imprenditore del settore occhialeria e componente del Consiglio di amministrazione di Certottica, la nomina assegna il compito di rappresentare, in ambito nazionale,  il comparto dell’occhiale in un momento di grande debolezza per il distretto dell’occhialeria ma che potrebbe trovare nuovi stimoli ed energie dalla nuova disciplina sul Made in Italy. Anche il recente decreto “salva infrazioni “ del 25 settembre conferma infatti e mantiene nella sostanza gli obiettivi di trasparenza, confrontabilità dei prodotti e corretta informazione al consumatore che già erano contenuti nell’ articolo 17 della legge 99/2009 aggiungendo anzi una specifica disciplina sui prodotti interamente realizzati in Italia che riprende il percorso che aveva già raccolto in Parlamento unanimi consensi ma che purtroppo si era arenato negli ultimi due anni.

Share
Tags:

Comments are closed.