13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 4, 2020
Home Cronaca/Politica Ok della Regione alla variante Piz-Gron

Ok della Regione alla variante Piz-Gron

Renato Chisso
Renato Chisso

La Giunta veneta, su iniziativa dell’assessore alle politiche della mobilità Renato Chisso, ha ratificato l’accordo di programma per l’attivazione della progettazione della Variante di Piz e Gron alle strade provinciali n. 2 “della Valle del Mis” e n. 12 “Mas Belluno”. L’intesa era stata sottoscritta nel febbraio scorso da Regione, Provincia di Belluno, Comune Sospirolo e Società Veneto Strade S.p.A. L’accordo – ha spiegato Chisso – individua in Veneto Strade il soggetto attuatore dell’intervento sia relativamente allo sviluppo progettuale, sia per le funzioni di stazione appaltante. La Variante consentirà di bypassare le località di Piz e Gron e di migliorare lo standard di sicurezza del collegamento stradale e la qualità della vita dei residenti, allontanando il traffico di transito dai centri abitati. L’opera rappresenta inoltre una importante alternativa alla viabilità principale nel tratto di collegamento tra la Strada Regionale n. 203 e la Strada Statale n. 50”. L’intervento in questione è stato inserito nel Piano Triennale Regionale per la viabilità 2009 – 2011.

Share
- Advertisment -



Popolari

Sospirolo. Ancora montagna e cinema sotto le stelle

Incontri su sogni e vette che salvano la vita. Mercoledì 5 agosto ore 21.00 a Sospirolo - piazza Segato, “Cengie, guglie, cascate. Il legame dell'amicizia...

Visita guidata con degustazione e concorso fotografico nell’antico borgo di Belluno

Il gruppo di commercianti tra porta Dojona e via Mezzaterra, riuniti nella pagina "L'Antico Borgo ti fa la spesa", non si ferma nemmeno in...

Belluno, messa in sicurezza di Via Tiziano Vecellio: aggiudicato il contributo regionale

Il progetto di messa in sicurezza di Via Tiziano Vecellio presentato dal Comune di Belluno lo scorso marzo ha ottenuto il contributo dalla Regione...

I ricordi dell’artista Gino Silvestri, “Gino da Belun” protagonista del salvataggio de Les Frigos di Parigi luogo simbolo dell’arte

“Se fa freddo tengo le mani in tasca. Non ho mai indossato un cappotto, tranne il giorno del mio matrimonio a Lentiai, nell’inverno del...
Share