Thursday, 18 July 2019 - 19:45

Gran Fondo Dolomiti Stars-Frw-Weber: la carica dei 1200 al via da Arabba

Set 13th, 2009 | By | Category: Riflettore, Sport, tempo libero

Un lunghissimo e interminabile serpentone colorato ha dato il buongiorno oggi, domenica 13 settembre, ad Arabba (). Sono stati oltre 1200 i concorrenti della Gran Fondo Stars-FRW-Weber che hanno sfilato per la via centrale della perla fodoma con lo spettacolare sfondo naturale offerto dal Gruppo del Sella e dall’inconfondibile Sas Ciapèl prima di iniziare la loro lunga avventura attraverso i leggendari passi Duran, Staulanza, Giau e Falzarego. La gran fondo è scattata puntuale alle ore 9.30 tra gli applausi di tutto il paese in festa e del numerosissimo pubblico presente, anticipata dalla sfilata delle auto d’epoca, impegnate nella celebrazione per l’anniversario dei 100 anni della strada delle   (la statale 48 che collega Arabba con Cortina d’’Ampezzo inaugurata esattamente il 13 settembre del 1909).  In griglia tra i cicloturisti anche il simpaticissimo campione del Team Lampre Marzio Bruseghin “Sono molto contento di essere qui tra tutti questi appassionati delle due ruote  spiega l’azzurro della nazionale italiana e altri atleti di livello come gli ex pro Andrea Peron, Massimiliano Lelli, Marco Saligari e l’azzurro del fondo Fulvio Scola. In testa al corteo anche un suggestivo gruppo di ciclisti Eroici con divise storiche e biciclette risalenti alla fine dell’800.

Gara da scalatori e pasta party da gourmet
Al termine della fatica di giornata un gustosissimo pranzo, molto apprezzato dagli atleti, che ha offerto molto di più del semplice pasta party con la possibilità di assaggiare alcune delle specialità tipiche ladine e della tradizione di montagna come i canzunziei (ravioli con ripieno di rape rosse), il succulento stinco con la polenta  e i dolci con il famosissimo strudel alle mele e la linzer torte. Il tutto accompagnato dalla Birra Dolomiti, di Birra Pedavena, prodotta con l’orzo e l’acqua sorgiva delle Dolomiti.
Alle premiazioni il saluto delle autorità con il Sindaco di Livinallongo Ugo Ruaz, il Sindaco di Agordo Renzo  Gavaz, il Presidente di Arabba Fodom Turismo Sebastian Becker e il Presidente di Dolomiti Stars Sergio Prà.
““Siamo molto soddisfatti per la buona riuscita di questa IV° edizione -– commenta Renzo Minella Presidente del comitato organizzatore della gran fondo -. Un ringraziamento doveroso va fatto a tutti i volontari che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione. Chi per la distribuzione dei pacchi gara, chi per il pasta party e poi per la chiusura delle strade coadiuvati dalle forze dell’ordine  e dagli uomini del Comando Truppe Alpine; tutti sono stati eccezionali. Inoltre va ricordato il supporto dei nostri partner tra i quali figurano FRW, Weber, Enervit, Shimano, Selle Italia, Piz Buin, senza dimenticare aziende importanti del territorio bellunese come Castelli, Birra Pedavena, Latte Busche e caffè Bristot”. Per tutti l’appuntamento è rinnovato al 2010.  Per tutti i concorrenti la soddisfazione di avere portato a termine una prova da veri scalatori. Una grande giornata di sport e spettacolo accompagnata dal bel tempo, solo nel pomeriggio un po’ di pioggia ha accompagnato l’arrivo degli ultimi avventurosi cicloturisti.
I risultati
Per la cronaca la gran fondo (135 km) è stata vinta da Andrea Beconcini (Team Maggi-FRW) in 4.38.09, davanti a Alessandro Bertuola (Team MG.K-VIS) e terzo Devis Miorin (GS Cicli Maggi). Tra le donne vittoria di Maria Cristina Prati (Cicli Matteonoi FRW).Nella medio fondo (80 km) successo di Alex Feichter (rodes Alta Badia) in 2.31.05, secondo Mattia Luboz (Cicli Benato) e terzo Jacopo Bettoni (Teknobikes). In campo femminile prima Raffaella Carloni (Pedale Bianconero). La gara valevole per il titolo nazionale di categoria ha visto al via anche moltissimi atleti del gruppo sportivo dell’’Esercito. Tra loro i più veloci sono stati nel lungo Vincenzo Pisani mentre nella medio fondo Nicola Sorressa, entrambi quarti della classifica assoluta.

Share
Tags: ,

Comments are closed.