Friday, 19 July 2019 - 05:44

Lo stress nel lavoro: quanto costa alle persone e alle aziende, come gestirlo efficacemente, le nuove normative in tema di sicurezza. Primo incontro a Venas di Cadore sabato 12 settembre

Set 11th, 2009 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo

Sotto l’egida dell’Ordine degli psicologi della Provincia di Bolzano e con il patrocinio del Comune di Valle di , presso l’’hotel Villa Gaia a Venas di , sabato 12 settembre si terrà un convegno sul tema “Lo stress nel lavoro”. Interverranno:
–  la dr.ssa Vanessa D’Alpaos. Psicologia clinica. Riconoscere lo stress: definizione e sintomi. Gli aspetti individuali e sociali.
Fattori di rischio, implicazioni cliniche e strategie di fronteggiamento. Le ultime ricerche e direttive O.M.S.
– il dott. Luca Libanora. Psicologia del lavoro e organizzazioni. Il costo dello stress e dell’incertezza nei processi e nelle organizzazioni. La gestione strategica delle R.U. e le nuove opportunità per le aziende. La relazione con la società come fattore di protezione e di motivazione.
– dott. Valentina Partenio. Counseling psico-sociale e comunicazione. L’ambiente relazionale nei gruppi formali e informali dell’’organizzazione. Il clima aziendale come mezzo di comunicazione strategica e fidelizzazione del cliente. Nuovi modelli e strategie di intervento.
– con la partecipazione dell’avv. Giacinta Ribecco. Testo Unico sulla sicurezza (D.Lgs. 81 2008) e stress lavoro-correlato.
Le responsabilità dell’impresa oltre la normativa. L’’incontro è libero ed aperto a tutte le categorie del mondo del lavoro.
Programma:
L’’incontro avrà inizio alle ore 17 con l’’aperitivo di benvenuto e terminerà alle ore 19.30 con un rinfresco offerti dall’’Hotel Meublé Villa Gaia (informazioni e conferma partecipazione, anche SMS al n. 392 1111834). Oltre alla dimensione fisica, l’’incontro avrà anche un’’appendice virtuale tramite i social network, su cui si è già aperto il dibattito: blog: www.stress-lavoro.blogspot.com, dal quale è possibile linkare anche all’’area discussioni del gruppo su facebook.

Share
Tags:

Comments are closed.