Sunday, 20 October 2019 - 07:53
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Veneti nel mondo. L’assessore Faoro incontra due oriundi. Un riconoscimento agli emigrati che hanno esportato lo spirito veneto in Brasile

Set 2nd, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

L’assessore provinciale ai flussi migratori, Ivano Faoro, ha ricevuto a Palazzo Piloni due oriundi originari di e Treviso, le cui famiglie erano emigrate a Paranà (Brasile) nella metà del XIX° secolo. Accompagnati dall’assessore regionale di comparto, Oscar De Bona, a Ireneo Colferai e Luiz Fernando Guerra, sono stati consegnati una targa ed un riconoscimento come rappresentanti dei valori e dello spirito veneto nel mondo. Emigrato di terza generazione, Ireneo Colferai aveva aperto un’azienda agricola per la produzione e l’esportazione di soia, divenendo in poco tempo uno dei più grossi commercianti dell’intero Brasile. Rientrato lo scorso febbraio nella terra che diede i natali alla sua famiglia, Colferai aveva chiesto di poter scoprire le sue origini. In questi ultimi giorni, i due oriundi hanno così ritrovato i luoghi dove tutto era iniziato e, accompagnati dagli assessori provinciale e regionale, hanno attraversato il bellunese ed il trevigiano, da Cortina a Montebelluna. “Sia Colferai che Guerra stanno dando grande lustro alla nostra terra, facendo conoscere la tenacia, l’impegno e lo spirito d’iniziativa tipica della gente bellunese – ha commentato l’assessore Faoro – . Ci hanno assicurato che presto torneranno a trovarci e noi saremo qui ad attendere quelli che sono, a pieno titolo, figli della nostra terra”.

Share
Tags:

Comments are closed.