Friday, 19 July 2019 - 05:45

I Comuni decidono di lavorare insieme. Incontro programmatico oggi, a Palazzo Rosso, per il progetto “Impara l’Arte”

Set 2nd, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Si sono incontrati questa mattina, mercoledì 2 settembre, nella Sala Consiliare di Palazzo Rosso, i Comuni di Limana, Longarone, Forno di , Castellavazzo, Ospitale di , Soverzene, Alto, Perarolo di Cadore e Zoppè di Cadore e le Comunità Montane Cadore, Longaronese, e Valbelluna, per la sottoscrizione, con il Comune di , di un protocollo d’intesa che sarà alla base della realizzazione del progetto “Impara l’Arte e…”. Il progetto, affidato alla Cooperativa Tauma, vede come capofila l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di e prevede la realizzazione di una serie di laboratori artistici, che saranno costruiti attraverso la creazione di un gruppo intercomunale di giovani e associazioni giovanili: già nei prossimi giorni, dopo il primo incontro di oggi, le educatrici della Cooperativa Tauma approfondiranno i contatti con i singoli Enti coinvolti e con le associazioni di riferimento per ciascun territorio, tessendo le relazioni necessarie al potenziamento della rete.
Il lavoro di coinvolgimento che verrà svolto risulterà prezioso anche in termini di analisi dei bisogni e delle aspettative, per orientare le politiche giovanili future. Il progetto, sostenuto anche dalla Conferenza dei Sindaci dell’ULSS N. 1, è stato finanziato dalla Regione Veneto, che, con la Legge 29/88, ogni anno supporta economicamente attività rivolte ai giovani, individuando specifiche tematiche di riferimento. Il bando di quest’anno privilegiava la valorizzazione della creatività giovanile.
I Comuni che hanno aderito al progetto, con la firma di oggi, hanno confermato la loro disponibilità ad accettare la sfida della Regione Veneto che lanciava l’invito a lavorare insieme, in sinergia. L’incontro di oggi è stato il primo passo di un cammino che diventerà ogni giorno più concreto, attraverso un dialogo costante tra Enti e con i giovani.

Share
Tags: , ,

Comments are closed.