Friday, 14 December 2018 - 11:49

Cammina con i gufi, il 19 settembre a Cesiomaggiore l’escursione notturna in compagnia di gufi, civette e tante sorprese

Ago 26th, 2009 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Pausa Caffè

La manifestazione nata, cinque anni fa, con il proposito di scoprire nella quiete della notte le bellezze naturali della valle di Sant’Aagapito, si sta caratterizzando di anno in anno come un evento davvero singolare. Anche in questa edizione il percorso si snoderà ad anello, a nord dell’abitato di Cesiomaggiore, su facili sentieri nei boschi, lungo stradine sterrate e asfaltate e, oltre ad udire il canto di gufi e civette, si potrà assistere alla suggestiva rievocazione delle luminarie di Sant’Agapito com’era in origine quando i valligiani, per onorare il Santo protettore della valle, realizzavano sulla montagna cinque grandi lettere (WSAM+), visibili in tutta la valle del Piave, usando come lume i gusci delle lumache riempiti d’olio. Inoltre, lungo il percorso, si potrà osservare la luna e la volta celeste con i telescopi dell’associazione Rethicus, ascoltare i racconti della strega, ammirare le opere d’arte di artisti locali, attraversare il bosco degli insetti giganti e soprattutto incontrare Maghi: una femmina di gufo reale, tanto possente quanto tenera. In effetti l’evento intende unire aspetti della conoscenza ambientale del territorio della valle di Sant’Agapito, in particolare della vita dei rapaci notturni (Strigiformi), con la riscoperta della cultura popolare del luogo. Quest’anno, oltre ad ascoltare le voci dei rapaci notturni, ci sarà la possibilità di conoscere più da vicino questi splendidi animali, con collaborazione degli esperti dell’associazione Falconieri delle . “I rapaci notturni”, dicono gli organizzatori della manifestazione, “sono animali che riscuotono nella gente comune contrapposti sentimenti: qualcuno li teme perché crede siano portatori di sventura, molti li amano perché hanno un aspetto simpatico e curioso. Per questo vorremmo che “Cammina con i gufi”, oltre a creare le condizioni per smentire alcuni luoghi comuni, fosse un evento nel quale cultura, storia e scienza si fondano per creare una miscela di conoscenze e partecipazione di grande effetto”. L’evento è ideato e curato dal gruppo Cesiobiettivi. Il percorso come sempre è alla portata di tutti, comprese famiglie e bambini, con un dislivello massimo di 250 metri . La partecipazione è gratuita, però è necessario iscriversi. Lo si può fare via mail cesiobiettivi@yahoo.it indicando: nome partecipante, età e provenienza, oppure prima della partenza. Le iscrizioni si aprono sabato 19 settembre alle 17.30 in piazza Mercato a Cesiomaggiore e dalle 18.30 alle 19.15 ci sarà la partenza, scaglionata in tre gruppi, accompagnati da una guida. Per informazioni e pre-iscrizioni si può spedire una mail a cesiobiettivi@yahoo.it o consultare il sito web: http://cesiobiettivi.splinder.com Per il gruppo Cesiobiettivi la coordinatrice Nadia Brandalise http://cesiobiettivi.splinder.com

Share
Tags:

One comment
Leave a comment »

  1. Related Articles…

    Do take to the time to visit the websites below, as they represent our best selections from the web…