Wednesday, 22 August 2018 - 07:03

Contributi regionali a sostegno del diritto allo studio Anno scolastico 2009-2010

Ago 25th, 2009 | By | Category: Prima Pagina, Scuola

La Regione del Veneto interviene anche quest’anno in favore delle famiglie degli alunni meno abbienti al fine di garantire il diritto allo studio. I contributi riferiti all’anno scolastico-formativo 2009-2010 e volti agli studenti residenti nella Regione Veneto, sono “Buono-Borsa di Studio”, “Buono–Libri” e “Buono–Trasporto”.
Il primo, Buono-Borsa di Studio, copre le spese per frequenza, trasporto pubblico scolastico, mensa e sussidi scolastici. E’ rivolto a famiglie con un ISEE  (redditi 2008 dichiaranti nel 2009) inferiore o uguale a €12.405,09; la spesa complessiva sostenuta deve essere uguale o superiore a € 51,65; gli studenti devono frequentare istituzioni scolastiche statali e paritarie, primarie, secondarie di I e II grado o istituzioni formative accreditate che svolgono i percorsi triennali sperimentali di istruzione e formazione professionale.
La scadenza è il 15 ottobre 2009. Il secondo,  Buono–Libri, copre la spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo, esclusa la spesa per i dizionari. E’ rivolto a famiglie con un ISEE  (redditi 2008 dichiaranti nel 2009) inferiore o uguale a €13.500,00; gli studenti devono frequentare istituzioni scolastiche statali, paritarie e non paritarie, secondarie di I e II grado o istituzioni formative accreditate che svolgono i percorsi triennali sperimentali di istruzione e formazione professionale. La scadenza è il 30 ottobre 2009. L’ultimo contributo è il Buono–Trasporto che copre la spesa sostenuta per l’acquisto dell’abbonamento a mezzi pubblici di trasporto, necessari per raggiungere la scuola. Sono esclusi dal contributo i biglietti di viaggio.
E’ rivolto a famiglie con un ISEE  (redditi 2008 dichiaranti nel 2009) inferiore o uguale a €17.721,56; gli studenti devono frequentare istituzioni scolastiche statali secondarie di I e II grado, istituzioni scolastiche paritarie secondarie di II grado, istituzioni scolastiche, non paritarie, secondarie di II grado, legalmente riconosciute o pareggiate o istituzioni formative accreditate che svolgono i percorsi triennali sperimentali di istruzione e formazione professionale. La scadenza è il 30 ottobre 2009. Le domande si possono inoltrare dal 1 ° al 30/10/2009. Per i Buono Libri e la Borsa di Studio, le domande vanno presentate compilando esclusivamente l’apposito modulo che è reperibile presso il Comune di , Sportello del Cittadino o l’Ufficio Istruzione, p.zza Duomo 2, o scaricabile dal sito internet www.regione.veneto.it/istruzione. Le stesse vanno poi riconsegnate al Comune di residenza. Per il Buono Trasporto, invece, la domanda si fa esclusivamente via web collegandosi al sito www.regione.veneto.it/istruzione/buonotrasportoweb  o rivolgendosi all’ufficio regionale per le Relazioni con il Pubblico in via Caffi, 33 – tel. 0437 946262. Ulteriori informazioni si possono trovare sempre al sito www.regione.veneto.it/istruzione

Share
Tags:

2 comments
Leave a comment »

  1. ci sono persone con attività,che hanno soldi per mandare i figli alla scuola privata che ricevono tutti i contributi compresi borse studio e che dichiarano quindi meno di noi dipendenti ,comunque con 3 figli.Mi chiedo se ci sono controlli equi ed efficaci perchè questi beneficiari mantengono uno stile di vita alto ,sono arrabbiata perchè i nostri soldi non sono usati bene,ad esempio, perchè dare il 100% della spesa dei libri con isee ancora da 8 anni circa di 10.000 euro e non alzarlo a 14000 ad esempio ed allargare la “forbice” dei beneficiari dando un contributo a più famiglie?

  2. grazie