Tuesday, 16 October 2018 - 22:34

Matteo Fabbri e Fabio Bernardi i più forti della Prealpi Bike Run Marathon. 900 atleti hanno dato vita alle due gare competitive e alle due prove non competitive

Ago 23rd, 2009 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Pausa Caffè

Mel (), 23 agosto 2009 – Fabio Bernardi nella corsa a piedi e Matteo Fabbri nella marathon mountain bike: sono questi i vincitori della 5. edizione della Prealpi bike run marathon, l’evento sportivo che unisce due discipline, la mountain bike e il podismo, e che si è disputato questa mattina a Mel per l’organizzazione del Comitato Prealpi bike run marathon, in collaborazione con Gs la Piave 2000, Treviso Marathon, Consorzio Pro Loco Sinistra Piave, Comunità Montana Valbelluna, Polizia di Stato. Bettini bike, Associazione Bellunese Volontari del Sangue e Tds. Per Bernardi, trevigiano portacolori dell’Atletica Vittorio Veneto, questo è il secondo successo alla Prealpi marathon: si era infatti già imposto nel 2006. Oggi ha fatto gara di testa fin dall’inizio, accumulando un buon vantaggio nella prima parte del tracciato (26 km da Malga Montegal a Mel) e controllando nella seconda. Alle sue spalle un altro trevigiano, Andrea Zanatta, mentre sul terzo gradino del podio è salito il bellunese Loris Basei, autore di un notevole recupero nel finale. Tra le donne il successo è andato a Manuela Moro, bellunese dell’Atletica . La prova in mountain bike (60 km da Mel a Mel, prova inserita nel circuito “Serenissima Coppa Veneto”) ha visto grande protagonista il team Adv Corratec che ha piazzato sul primo e secondo gradino del podio Matteo Fabbri e Walter Costa: i due atleti hanno tagliato il traguardo mano nella mano. Distanziato di oltre 4’ a salire sul gradino più basso del podio è stato Mauro Rampin. Tra le donne il successo è andato a Paola Maniago. Ma la 5. edizione della Prealpi bike run marathon, che prima di ogni partenza ha osservato un minuto di silenzio in ricordo delle quattro vittime dell’incidente occorso ieri a Cortina all’elicottero del Suem, è vissuta anche sugli eventi non competitivi: il Trofeo del Donatore, vinto da Lucio Sacchet, e la prova di nordic walking. «Complessivamente abbiamo avuto al via quasi 900 concorrenti, ai quali dobbiamo aggiungere i 153 ragazzini del duathlon di ieri: si tratta di una partecipazione buona che ci fa archiviare in maniera positiva anche questa 5. edizione – commenta Piero Bassanello, presidente del comitato Prealpi bike run marathon – Buona è stata la risposta anche del pubblico, numeroso sia lungo il percorso che all’arrivo. Per il territorio della Sinistra Piave questa gara si è confermata un’occasione promozionale importantissima. Un grazie agli oltre 400 straordinari volontari che hanno contribuito all’evento in maniera determinante».
LE GRADUATORIE
Run uomini: 1. Fabio Bernardi (Atletica Vittorio Veneto) 1h48’06”; 2. Andrea Zanatta (Playlife) 1h49’07”; 3. Loris Basei (Atletica Valdobbiadene) 1h49’45”; 4. Ivan Geronazzo 1h49’58”; 5. Federico Pat (Sc Valdobbiadene) 1h51’08”; 6. Leonardo Poser (Atletica Vittorio Veneto) 1h56’43”; 7. Adriano Pagotto (Atletica Vittorio Veneto) 1h58’23”; 8. Marco Scola (Giro delle Mura) 1h59’39”; 9. Mauro Benotto (Mercuryus) 2h01’24”; 10. Manuel Sommacal (La Piave 2000) 2h01’39”.
Run donne: 1. Manuela Moro (Atletica Dolomiti) 2h14’38”; 2. Lisa Borzani 2h18’13”; 3. Sara Tomè (Atletica Vittorio Veneto) 2h22’46”; 4. Monia Gatto 2h27’11”; 5. Michela Rizzotto (Team runner Zanè) 2h31’14”.
Mtb uomini: 1. Matteo Fabbri (Adv Corratec) 2h27’05”; 2. Walter Costa (Adv Corratec) 2h27’06”; 3. Mauro Rampin (Pedali di Marca) 2h31’28”; 4. Francesco Bondi (Cube Cycling) 2h32’12”; 5. Nicola Terrin (Playlife) 2h32’33”; 6. Nereo Canale (Scavezzon) 2h33’28”; 7. Nicola Dalto (Cicli Olympia) 2h34’51”; 8. Alberto Gorgoglione (Mc2 Racing) 2h35’32”; 9. Marco Agricola (Adv Corratec) 2h36’32”; 10. Francesco Vaia (Racing Team Fiemme) 2h36’39”.
Mtb donne: 1. Paola Maniago (Acido lattico team) 3h15’57”; 2. Giuliana Massarotto (Team Performance) 3h17’50”; 3. Orietta Tosadori (Cube Cycling) 3h24’38”; 4. Ilaria Savaris (Dolomiteam) 3h26’56”; 5. Alessandra Teso (La Perla) 3h28’20”.
Il duathlon a coppie ha visto imporsi Miriam Minella e Ilaria Savaris (classifica coppie femminili), Andrea Zanatta e Olves Savaris (maschili), Manuela Moro e Andrea Rui (miste).
Per quanto riguarda le prove non competitive, nel nordic walking (Trofeo Flex Piave, 8. prova del circuito regionale “Nordic walking in tour”, 10 km da Lentiai a Mel) il successo è andato a Stefano Destro in campo maschile e a Renata Rosset tra le donne.
Nella podistica “Trofeo del Donatore” (8 km a Trichiana a Mel), le vittorie assolute sono andate a Lucio Sacchet e Gaia Benincà, mentre la classifica Under 16 ha visto imporsi Luca Moret e Lorena Nard.

Share
Tags: ,

Comments are closed.