Sunday, 24 June 2018 - 16:59

Profumo d’America ieri sera a Santa Giustina, sulle note della Swingin’ Jazz Orchestra

Ago 9th, 2009 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Riflettore

C’era una luccicante Cadillac Eldorado del 1973, domenica sera (9 agosto) a Santa Giustina davanti al palco in piazza dell’Angelo gremita di pubblico, per il concerto della Swingin’ Jazz Orchestra. Con le immagini in bianco e nero dell’America degli anni ’20 e ’30 che scorrevano sul maxi schermo. Una decina di pezzi, con bis finale, per un’ora abbondante di spettacolo che cade anche nei dieci anni dalla fondazione della band. Una grande band con sedici componenti: Lara Pirollo (voce), Nicola Fazzini e Piergiorgio Caverzan (sax alto), Renzo de Rossi e Gilberto Giusto (Sax tenore), Moreno Castagna (sax baritono), Gastone Bortoloso, Maurizio Scomparin, David Boato e Pietro Dal Bosco (trombe), Giuseppe Calamosca, Ivo Pezzuti e Dario Miotto (tromboni), Daniele Manin (pianoforte), Simone Gerardo (batteria), Enrico Dalla Cort (contrabbasso e direzione). Una serata con i classici della musica jazz, da Night end day a Volare (Nel blu dipinto di blu) di Modugno eseguito con l’arrangiamento di Myles Collins. Nel corso della serata, il Maestro Enrico Dalla Cort ha presentato anche la nuova associazione Musica Jazz che è nata a Santa Giustina nel febbraio di quest’anno (www.associazionemusicajazz.it), che si propone di promuovere e favorire ogni attività diretta a studiare e migliorare la conoscenza della musica intesa come manifestazione culturale da condividere con tutti gli interessati. “Quello che ci interessa – ha detto – è divertirci con la musica e regalare emozioni. Presentiamo vari progetti con prospettive diverse che hanno come scopo comune l’ascolto e la didattica e, attraverso la nostra esperienza, cerchiamo di comunicare le nostre emozioni”.

Share
Tags:

Comments are closed.