Thursday, 22 August 2019 - 13:14
direttore responsabile Roberto De Nart

Palio, vince il quartiere Castello. Feltre conferma le sue potenzialità come contenitore culturale d’eccellenza. 6000 presenze, ed una platea virtuale in tutto il mondo

Ago 3rd, 2009 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Oltre 6000 presenze registrate tra sabato e domenica, in linea con i risultati degli ultimi quattro anni. A questa cifra vanno però aggiunti i partecipanti alle cene dei quartieri del venerdì sera – due migliaia di persone circa – e tutto il pubblico che ha seguito la manifestazione attraverso la diretta sky. Grazie a Mister Pine, main sponsor del Palio, le telecamere dell’emittente hanno infatti seguito tutti i momenti della rievocazione in differita il sabato ed in diretta la domenica. I filmati, on line e scaricabili gratuitamente all’indirizzo www.3channel.it, sono stati diffusi in tutto il mondo anche grazie alla rete di negozi Mr Pine: una postazione video per ogni punto commerciale, che – ha dichiarato Gianluca d’Inca, patron di Mr Pine – ha fatto scoprire e il Palio ad una platea di circa 600 persone di tutte le nazionalità.  
Gli spettacoli: musiche, danze, giochi e fuori programma
Grandi coreografie, per uno spettacolo che – pur nella prospettiva di contenimento costi che ha caratterizzato tutta la manifestazione – ha visto la partecipazione di centinaia di volontari. Dai mercatini medievali del sabato promossi dai quartieri a quelli gestiti dall’Associazione Palio come il torneo di pindol e i giochi piro- musicali del sabato sera in Piazza Maggiore. Grande spettacolo dunque in tutte le giornate, in un clima di festa che ha contagiato l’intera città e che ha fatto diventare occasione di divertita attrazione anche fuori programmi come quelli offerti dagli animalisti. Il loro è stato dunque un contributo seppur involontario allo spettacolo, svoltosi sotto lo sguardo attento di una cinquantina di rappresentanti delle forze dell’ordine presenti in un rapporto di uno ad uno con i protestanti. Un dispiego di forze significativo dunque ma necessario garantire la sicurezza degli spettatori: e c’è da chiedersi – ha dichiarato il Presidente Maccagnan – quanto sia costato ai contribuenti questo sforzo di mobilitazione.
Una grande conclusione: i cavalli mettono le ali a Castello
E’ stato il quartiere Castello a vincere il Palio 2009, aggiudicandosi il drappo dipinto dal maestro Renato Zanon. Incredulità e sorpresa negli occhi del presidente Luca Zatta, che dopo una notte di festeggiamenti ancora questa mattina è pronto a gridare la gioia di tutti i contradaioli per una vittoria che hanno cominciato a sentire davvero propria solo con la conclusione del primo giro della corsa dei cavalli. E a premiarli quest’anno anche Mr Pine, con uno schermo al plasma.
Il bilancio economico: nei prossimi giorni i primi numeri
Difficile tracciare un quadro economico della manifestazione. Per ogni valutazione sarà necessario attendere i prossimi giorni ma di certo un dato è chiaro: la città ed il territorio hanno saputo dimostrare sostegno alla manifestazione partecipando agli appuntamenti in programma e confermando dunque che, sempre più, Palio è Feltre. Un’intera città con la sua storia che diventa spettacolo: ed in questo – ha dichiarato il direttore tecnico Luciano Gesiot – “ci sono le basi su cui ripartire per un nuovo ed avvincente Palio 2010”.

Share
Tags:

Comments are closed.