13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 11, 2020
Home Cronaca/Politica Michele Dal Farra (Pd): bene il marciapiede di via Montegrappa ora avanti...

Michele Dal Farra (Pd): bene il marciapiede di via Montegrappa ora avanti col Col Cavalier

Soddisfazione del coordinatore bellunese del Pd  “per un’ opera che i cittadini attendono da molti anni”. Prima o poi i risultati arrivano. Dopo anni di richieste, interrogazioni e appelli, finalmente partono i lavori provvisori per il prolungamento del marciapiede in via Monte Grappa a Belluno.  “E’ un’opera che i cittadini della zona, ma non solo, attendono da molti anni”, ricorda il coordinatore cittadino del Partito Democratico, Michele Dal Farra, “perché renderà più sicura la mobilità di Borgo Piave e ne migliorerà la vivibilità. Purtroppo dovremo attendere il completamento del traforo del Col Cavalier per raggiungere l’obiettivo prefissato: rendere tutta la zona di via Monte Grappa un quartiere vivibile, togliendo l’asfissiante traffico di attraversamento della città lungo tutta la strada”. Da diversi anni, ricorda Dal Farra, “ci battiamo per ottenere il prolungamento del marciapiede”. L’intervento era stato inserito dalla giunta De Col nel programma delle opere pubbliche comunali del 2007. Poi la nuova amministrazione comunale ha fatto slittare i lavori.
Non slitteranno invece i lavori per il traforo di Col Cavalier. A Veneto Strade Spa sono arrivate ben 14 offerte per l’appalto dei lavori. Poiché si tratta di un appalto integrato, spiega Dal Farra, “l’assegnazione potrà avvenire in autunno e i cantieri aprire entro la fine del 2009 (massimo inizio 2010) per concludersi in 4 anni, come da crono programma comunicato a suo tempo dall’amministrazione provinciale Reolon. Come si ricorderà l’opera è finanziata per 63 milioni di euro grazie all’impegno dell’ex presidente della Provincia Sergio Reolon e del suo assessore alla viabilità, Quinto Piol. I fondi sono stati ottenuti alla fine del 2007 con un emendamento dei parlamentari veneti dell’Ulivo alla finanziaria del governo Prodi. Il provvedimento ha previsto lo stanziamento di 160 milioni di euro alla Regione Veneto per la viabilità regionale, con il finanziamento prioritario del passante di Col Cavalier a Belluno”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Quindicenne perde la vita sull’argine del Piave schiacciato tra i massi. Allarme per un ragazzino morso da una vipera

Belluno, 11 - 08 - 20 Attorno alle 16 la Centrale del 118 è stata allertata per un ragazzo 15enne rimasto incastrato tra due...

Anziano parte da Cremona per trovare l’amico di Belluno, ma a Ferrara si perde

Era partito qualche giorno fa dalla provincia di Cremona per ritrovarsi con un amico della provincia di Belluno. Domenica scorsa, non vedendolo arrivare è...

I proprietari del Nevegal in assemblea

Sabato 8 agosto 2020 si è tenuta presso la Sala comunale ex Hall del Complesso Le Torri del Nevegal la prima Assemblea dell’Associazione Proprietari...

Il progetto di Belluno Alpina: alle ex scuole di Ronce la sede per un nuovo consorzio forestale. Dal Farra: “Ora è fondamentale curare il...

“Il territorio ha bisogno di cura e manutenzioni: il bosco avanza, consumando i prati e marcendo in piedi, e i turisti chiedono pulizia. Smettiamo...
Share