Thursday, 21 June 2018 - 00:24

70mila euro dalla Regione per l’accoglienza di emigrati bellunesi e loro discendenti

Lug 17th, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

La Giunta regionale del Veneto ha espresso voto favorevole alle proposte presentate dall’assessore ai Flussi migratori, Oscar De Bona, per l’accoglienza di emigrati di origine bellunese e di loro discendenti.  «Si tratta di uno specifico provvedimento – illustra De Bona – finalizzato a sostegni economici per progetti di formazione e di soggiorno per giovani oriundi. Esso rientra nel programma più generale degli interventi regionali per appoggiare iniziative promosse dalle associazioni, dagli enti locali e da istituzioni  che abbiano carattere culturale, formativo, di scambio per giovani di origine veneta e di ospitalità per i nostri corregionali nel mondo e loro discendenti». Il governo del Veneto ha quindi trasferito i seguenti finanziamenti ad enti pubblici e strutture associative propositori di progetti. All’associazione Bellunesi nel mondo, sempre molto attiva in questo ambito, vanno 30 mila euro per un corso di formazione nel settore turistico alberghiero destinato a 10 giovani oriundi residenti in America Latina. Il corso, della durata di  7 settimane, per un totale di 240 di lezione e 120 di stage aziendale, è realizzato in collaborazione con Enaip Veneto. Alla stessa associazione guidata da Gioachino Bratti vengono trasferiti 18.800 euro per uno scambio giovanile con soggiorno di 15 giorni rivolto a 10 ragazzi residenti in Canada. Altri 25 mila euro sono riservati invece a 15 oriundi ultrasessantenni residenti in Brasile per una loro permanenza in Veneto di 15 giorni. Il Comune di Pedavena è destinatario di un contributo di 7 mila euro per l’ospitalità di 12 giovani di origine locale provenienti dallo stato del Rio Grande do Sul in Brasile.

Share

Comments are closed.