Friday, 15 December 2017 - 00:56

Un convegno organizzato dal Cisfer per sabato 4 luglio sul Nevegal

Lug 1st, 2009 | By | Category: Appuntamenti

Come aiutare i bambini a costruire se stessi e diventare persone? E’ il titolo del convegno provinciale rivolto a educatrici dei nidi e delle scuole dell’infanzia, ma anche ai genitori, organizzato dal Cisfer, associazione culturale che dal 1982 si occupa dello studio e della ricerca nel settore della formazione e aggiornamento degli psicomotricisti, interessando gli operatori del settore riabilitativo, psico-sociale e pedagogico. Il convegno si svolgerà sabato 4 luglio a partire dalle 8.30 alle 18.30 al Centro Le Torri del Nevegal, in comune di . “Nella società odierna e in seno alla famiglia in particolare – spiega il dottor Gioacchino Manfré, psicologo, formatore in psicomotricità, socio onorario dell’Anupi, Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti Italiani, nel presentare il convegno – assistiamo a profondi mutamenti dettati da molteplici fattori, al centro dei quali si trova inevitabilmente il bambino fin dal suo essere bebé. Affidato ad altre cure che non sono quelle materne, come affronta il bebé questo universo esperienziale nel corso del suo processo di sviluppo che lo porterà a diventare bambino?”.  Gli attori di questo processo in cui il bambino è al centro sono indubbiamente i genitori, ma le educatrici dei nidi e le insegnanti delle scuole dell’infanzia costituiscono l’altro polo su cui far convergere l’attenzione. Ecco perchè, afferma  il dottor Manfrè, c’è bisogno di grande professionalizzazione per rispondere alle esigenze che il bambino ci pone. Il convegno del Nevegal è quindi particolarmente rivolto a tutto il personale dei nidi e scuole dell’infanzia intende, sviluppando alcune tematiche fondamentali che coinvolgono secondo le due prospettive: del bambino e dell’adulto. Relatori saranno Giuseppe Benincasa,  medico, neuropsichiatra infantile, psicoanalista, formatore didatta della Società Psicoanalitica Italiana, Gioacchino Manfré, psicologo e formatore in psicomotricità, Giulio Santiani, psicologo, terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, formatore in psicomotricità. Maggiori informazioni sul convegno e sulle modalità di partecipazione possono essere reperite sul sito del Cisfer, www.cisfer.it
IL PROGRAMMA DEL CORSO
8.30 / 9.00 operazioni di segreteria
9.00/ 9.30 Apertura del Convegno e indirizzo di saluto alle Autorità
9.30 / 13.00 relazioni della mattina, dibattito
L’apporto delle moderne teorie sullo studio della crescita e sviluppo psichico del bebé e del
bambino piccolo (0 – 3 anni)
La motricità spontanea del bambino:
– Bambino soggetto attivo
– Funzione di accompagnamento e sostegno dell’adulto
– L’instaurarsi della relazione: l’ascolto del bambino e dei suoi bisogni.
– Il tessuto della relazione: corpo, movimento, azione e interazione e lo sviluppo della vita psichica.
Il passaggio dalla diade alla triade:
– La costruzione del posto del padre
13.00 / 14.30 pausa pranzo
14.30 / 18.30 relazioni del pomeriggio, dibattito e proiezioni video
Le modalità dell’adulto
* Come fare, con che cosa (materiali, spazio e tempo)
* Significato educativo e per lo sviluppo del lavorare nel qui ed ora dell’espressività corporea
interattiva.
* Lo sguardo attento e partecipe dell’educatore.
* Il ruolo del corpo e della motricità al centro della progettazione educativa.
18.30 chiusura del Convegno e ritiro attestati di presenza

Share
Tags:

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.