Monday, 22 July 2019 - 05:25

Scioglimento della Comunità Montana Riunione fra i sindaci interessati e il commissario Zanchetta

Giu 24th, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Questa mattina, presso la sede della Comunità Montana – Ponte nelle Alpi, convocata dal commissario della Regione Veneto, Pierantonio Zanchetta, si è svolta una riunione con all’ordine del giorno lo scioglimento della Comunità. Presenti all’incontro Antonio Prade, sindaco di e Roger De Menech, sindaco di Ponte nelle Alpi.  Prade ha condiviso con il sindaco di Ponte nelle Alpi la necessità, in attesa della delibera della Giunta Regionale del Veneto che stabilisca le modalità di erogazione di una parte dei finanziamenti prima diretti alle Comunità sciolte, di convenire modalità operative, eventualmente in stretta collaborazione ed eventualmente anche nella forma della Unione di Comuni, che siano in grado di erogare i servizi già prestati dalla Comunità Montana. Questo potrà accadere anche attraverso una stretta collaborazione con i Servizi Forestali della Regione Veneto. Quanto al patrimonio della Comunità – i cui principali cespiti sono costituiti dal complesso di Pian Longhi e dall’acquedotto – ogni decisione è stata rinviata alla consegna della relazione di stima, affidata all’Agenzia del Territorio. E questo dovrà avvenire in tempi brevi, non oltre la fine di settembre. “Mi pare – ha detto il Sindaco Prade – che stiamo andando avanti lungo una buona strada. Abbiamo bisogno da una parte di semplificare la gestione del nostro territorio e dall’altra di mantenere, e possibilmente di migliorare, la qualità dei servizi erogati ai nostri cittadini. Lo scioglimento della Comunità Montana – Ponte nelle Alpi, che che ho sempre ritenuto necessaria, va proprio in questa direzione. E oggi, lo dico chiaro e tondo, ho avuto l’impressione che con Roger de Menech, sindaco di Ponte nelle Alpi, lavoreremo bene insieme”.

Share
Tags:

Comments are closed.