Wednesday, 23 October 2019 - 05:29
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Leghismo? “Un mix nocivo di ignoranza e arroganza”

Giu 20th, 2009 | By | Category: Lettere Opinioni

Con grande rammarico ho appreso che in queste ore alcuni militanti dello schieramento del centrodestra, il quale appoggia il candidato presidente Gianpaolo Bottacin al ballottaggio di domenica e lunedì prossimi per la presidenza della provincia di , stanno distribuendo volantini in cui il Partito Democratico inviterebbe gli elettori a non votare Sergio Reolon. Che i leghisti si siano sentiti autorizzati a offendere Reolon e tutti i candidati del centrosinistra dopo la legittimazione da parte di Bossi & company, che hanno definito il candidato del PD “il nemico da battere” (o abbattere?), ormai l’avevamo capito tutti. Ma che si giunga a così vili metodi per denigrare l’avversario e cercare di vincere le elezioni è davvero fuori luogo, e più che di fascismo credo di non sbagliare se parliamo di “leghismo”, un mix nocivo per tutti di ignoranza e arroganza. In questi giorni ho incontrato sia Reolon che Bottacin: negli occhi del primo, la volontà di fare e l’attaccamento alla propria terra e alla propria gente; negli occhi del secondo, il disprezzo per chi non la pensa come lui e la consapevolezza di essere semplicemente una impotente pedina nel grande e inquinato gioco della lottizzazione del potere in Italia. Siamo proprio sicuri di voler consegnare la provincia per i prossimi cinque anni in mano a questo individuo?

Luca Dell’Osta

Share
Tags:

Comments are closed.