Wednesday, 23 October 2019 - 22:30
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Arte tridimensionale per i non vedenti al Museo diocesano di Feltre

Giu 19th, 2009 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Si inaugura domani alle 10.30 presso il Museo diocesano di arte sacra a la mostra “L’arte tridimensionale per i non vedenti. Opere pittoriche da toccare”. Una serie di quadri in bassorilievo, riproduzione di opere d’arte famose, saranno esposte nelle sale del Vescovado vecchio di via Paradiso alla presenza del Vescovo di -, monsignor Giuseppe Andrich e del fondatore del Centro internazionale del libro parlato “Adriano Sernagiotto” di , Gualtiero Munerol. La serie delle opere comprende il ritratto del beato Bernardino Tomitano opera di Lorenzo Luzzo (inizio XVI secolo) e custodito nella chiesa di Santa Maria degli Angeli in , la pala d’altare che raffigura la Madonna con Bambino, San Gregorio e San Valentino della chiesa arcipretale di San Gregorio nelle Alpi, opera di Alessandro Bonvicino detto il Moretto da Brescia, il San Francesco riceve le stimmate di Palma il Giovane custodito nella chiesa arcidiaconale di Agordo, la Madonna con Bambino di Francesco e Tiziano Vecellio della chiesa di Santa Maria Annunziata a Sedico e il San Michele Arcangelo di Paris Bordon, a San Simon di Vallada. La realizzazione tridimensionale è esposta sia al Museo diocesano che nelle chiese dove le opere originali sono custodite. La mostra “L’arte tridimensionale per i non vedenti” è organizzata dalla diocesi di Belluno-, dal Centro internazionale del libro parlato di e dal Centro servizi per il volontariato della provincia di Belluno. Al Museo diocesano restano attive le esposizioni relative alla mostra diffusa di Andrea Brustolon e restano invariati gli orari di apertura: venerdì, sabato e domenica dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19.30.

Share
Tags: ,

Comments are closed.