Tuesday, 16 July 2019 - 16:11

Le proposte PD per l’occupazione femminile

Giu 1st, 2009 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Riflettore

Sul grave problema della disoccupazione, che secondo i dati 2009 della Banca d’Italia raggiunge il 10% della popolazione attiva, interviene il coordinatore provinciale del Pd Valerio Tabacchi. In questo quadro generale, saranno principalmente le donne a rimetterci. Il Partito democratico per salvaguardare e far crescere il lavoro femminile propone:

– la tutela del posto di lavoro delle precarie della Pubblica Amministrazione
– la riduzione del costo del lavoro delle donne come incentivo all’occupazione
– un credito d’imposta per le aziende che assumano donne
– il sostegno all’imprenditoria femminile
– il superamento delle discriminazioni salariali.

Per promuovere la conciliazione e la condivisione, propone:
– credito d’imposta per le lavoratrici madri come riconoscimento del lavoro di cura
– piano per asili nido e servizi all’infanzia e ai non autosufficienti
– incentivi per favorire la flessibilità degli orari
– congedo paterno obbligatorio
– per le lavoratrici madri possibilità del part-time con un periodo di contributi figurativi a carico dello Stato.

Share
Tags:

Comments are closed.