13.9 C
Belluno
sabato, Giugno 6, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Le proposte PD per l'occupazione femminile

Le proposte PD per l’occupazione femminile

Sul grave problema della disoccupazione, che secondo i dati 2009 della Banca d’Italia raggiunge il 10% della popolazione attiva, interviene il coordinatore provinciale del Pd Valerio Tabacchi. In questo quadro generale, saranno principalmente le donne a rimetterci. Il Partito democratico per salvaguardare e far crescere il lavoro femminile propone:

– la tutela del posto di lavoro delle precarie della Pubblica Amministrazione
– la riduzione del costo del lavoro delle donne come incentivo all’occupazione
– un credito d’imposta per le aziende che assumano donne
– il sostegno all’imprenditoria femminile
– il superamento delle discriminazioni salariali.

Per promuovere la conciliazione e la condivisione, propone:
– credito d’imposta per le lavoratrici madri come riconoscimento del lavoro di cura
– piano per asili nido e servizi all’infanzia e ai non autosufficienti
– incentivi per favorire la flessibilità degli orari
– congedo paterno obbligatorio
– per le lavoratrici madri possibilità del part-time con un periodo di contributi figurativi a carico dello Stato.

Share
- Advertisment -

Popolari

L’Arma dei carabinieri festeggia il 206mo anniversario dalla fondazione

Ricorre oggi il 206° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri, che quest’anno assume un significato ancora più profondo in quanto coincide con il centenario...

Tre posti di agente di polizia locale a Belluno. Domande entro il 6 luglio

Il Comune di Belluno ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di tre agenti di Polizia locale,...

Promozione turistica. Gestione IAT di piazza Duomo e Infopoint in Nevegal al Consorzio Dolomiti Prealpi

Sarà il Consorzio Dolomiti Prealpi a gestire le attività di informazione e promozione turistica attraverso l'ufficio di Piazza Duomo e l'Infopoint del Nevegal. Cinque le...

L’Ulss Dolomiti acquista 12 ecografi

L’Ulss Dolomiti ha deliberato l’acquisto di 12 ecografi per un valore totale di oltre 785.000 euro IVA compresa. L’Ulss Dolomiti ha aderito alla gara indetta...
Share