Monday, 22 July 2019 - 06:26

Cordoglio dell’assessore De Bona per la morte dei dirigenti dei Trentini nel mondo sull’aereo di Air France, in volo fra Rio de Janeiro e Parigi

Giu 1st, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Oscar De Bona, nella sua qualità di assessore regionale dei Veneti nel mondo e di presidente della Consulta delle associazioni venete nel mondo, appena venuto a conoscenza della quasi certa tragedia aerea dove sono scomparsi tre amici e collaboratori trentini, ha inviato un messaggio al presidente della Provincia di Trento, Lorenzo Dellai, esprimendo profondo dolore per la tragica sorte toccata allo staff dirigenziale dell’associazione dei Trentini nel mondo. «Conoscevo da anni il direttore dell’associazione, Rino Zandonai, e il sindaco di Canal San Bovo, Luigi Zortea. Ad essi mi legava un rapporto di stima ed affetto – ha detto commosso Oscar De Bona. – Anche con il consigliere provinciale e presidente della Consulta dei Trentini nel mondo, Giovanni Battista Lenzi, che viaggiava con loro, ci univa una stretta collaborazione nelle diverse iniziative che le associazioni venete e trentine spesso realizzano insieme a favore dei corregionali d’Oltreoceano, specialmente per quelli dell’America Latina. Oggi è giornata di lutto per tutta la comunità Dolomitica sia italiana che residente in ogni parte del mondo. I trentini che viaggiavano su quell’aereo scomparso oggi facevano ritorno da Rio de Janeiro ed erano reduci da una visita tra le comunità trentine in Brasile.  «Questi amici – sottolinea  De Bona –  si erano recati tra quelle genti straordinariamente ospitali, tra coloro che forse più di altri oriundi sentono e vivono in maniera molto intensa la loro italianità. Non trovo le parole per esprimere tutto quello che sento dentro di me di fronte a questa tragedia, se non che provo un grande dolore».

Share
Tags: ,

Comments are closed.