Tuesday, 16 July 2019 - 16:55

Capriolo tra i banchi a Mur di Cadola

Giu 1st, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Scuola elementare Mur di Cadola

Scuola elementare Mur di Cadola

Grande eccitazione questa mattina alle scuole elementari di Mur di Cadola a . I ragazzi all’entrata dal cancello del cortile della scuola sono stati accolti da una giovane femmina di capriolo che aveva deciso di passare la notte lì e di attenderli per l’inizio delle lezioni dell’ultima settimana dell’anno scolastico. Ovviamente i più piccini si domandavano se non fosse un sogno, ma poi si sono immediatamente immedesimati nella realtà e sono entrati in classe con molto brio nell’ultimo lunedì di impegno tra i banchi. Il personale della scuola ha immediatamente chiesto l’intervento della Polizia Provinciale, che ha aggiunto insolito interesse a un lunedì mattina diverso dagli ordinari. Sul posto gli uomini della squadra catture della Polizia Provinciale di , coordinati dal Vice Comandante Oscar Da Rold, hanno provveduto a isolare l’ungulato in un recinto poco distante dalla scuola dove l’animale aveva cercato nel frattempo rifugio. La cattura con la rete, del tutto indolore per il capriolo, si è svolta sotto gli occhi (e i binocoli) attenti dei residenti delle case adiacenti assiepati sui terrazzi, richiamati dal movimento inconsueto nel tranquillo quartiere.La storia si conclude con il capriolo che riconquista il bosco nella zona di Sopracroda, dove è stato immediatamente liberato, non avendo riportato alcun trauma.

Share
Tags:

Comments are closed.