Wednesday, 22 November 2017 - 22:23

Via libera alle convenzioni con le realtà culturali

Mag 27th, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Gli uffici comunali sono al lavoro per stipulare le convenzioni con i soggetti culturali cittadini. Si tratta di un impegno assunto con alcune tra le più rappresentative associazioni culturali che, operando da tempo in Città, avevano presentato all’Amministrazione i loro progetti che spaziano dal teatro alla danza, dalla musica lirica ai concerti classici, dal folklore alla rivalutazione delle culture del territorio. “Non è semplice, in questo momento, accontentare tutti – ha detto il Sindaco di , Antonio Prade. Noi ci stiamo provando e lo facciamo garantendo il pluralismo culturale. Questo è per noi essenziale. Ci piace l’idea che a tutti possano trovare un loro spazio, un palcoscenico per dire quello che pensano. Noi diamo una mano ma non vogliamo essere determinanti per nessuno. Questa Città ha spazi, sale pubbliche, piazze: c’è posto per tutti. Qualcuno mi dice che i soldi sono pochi, che al massimo si possono fare le nozze con i fichi secchi. A questi dico: innanzitutto ricevono soldi pubblici e dunque vanno usati con responsabilità. Quanto alle nozze coni fichi secchi, guardiamoci intorno: a tutto il mondo dell’associazionismo – vitale per la nostra comunità cittadina – fa i conti con risorse scarse. Tutti i giorni. Se così è, allora il Comune non può privilegiare alcuni a danno di altri. Vorrà dire che il bisogno, anche questa volta, aguzzerà l’ingegno”. Queste le associazioni ammesse a convenzione: Circolo Cultura e Stampa, T.I.B. Teatro, Scoppio Spettacoli, Nuova Cantica, Circolo Culturale Bellunese, Nomad Adventure e Associazione Musicale Culturale “A. Miari.

Share
Tags:

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.