Wednesday, 22 November 2017 - 13:17

Francesco Pira: “Nessuna violazione della legge elettorale”

Mag 18th, 2009 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

E’ stato presentato oggi a e a l’instant book “Io, la politica e le mie ”. Il libro riporta la conversazione tra il sociologo e giornalista Francesco Pira e il presidente della Provincia di Belluno. Inevitabilmente le domande del pubblico sono arrivate ben presto sui temi di attualità: la presunta violazione della legge sulla comunicazione per la diffusione del libro “Il conflitto dell’Acqua” e il riconoscimento delle come patrimonio dell’Umanità.
Al primo quesito ha risposto l’autore del libro, Francesco Pira, consigliere nazionale dell’associazione italiana comunicatori pubblici. “In realtà la Provincia di Belluno ha applicato la legge sulla comunicazione, la 150 del 2000 e non ha violato quella sulla par condicio. La legge elettorale infatti non vieta nel periodo elettorale che vengano fatte attività di comunicazione istituzionale, semmai vieta alle sole televisioni e alle radio di far andare in video o in voce amministratori o candidati. La ristampa e la distribuzione del libro erano state decise ben prima della campagna elettorale e quindi la Provincia di Belluno è nel pieno adempimento della legge 150 del 2000 che obbliga gli enti pubblici a dare il massimo della diffusione di tutte le attività istituzionali”.
Sulle polemiche relative all’Unesco ha parlato Sergio Reolon: “Questo atteggiamento autodistruttivo è la vera maledizione dei bellunesi. Quando raggiungiamo un traguardo concreto – e di così alto prestigio, aggiungo – facciamo di tutto per infangarlo con baruffe indegne. Da qui si vede che il percorso per l’autonomia è ancora lungo. Perché autonomia significa non essere subalterni ad altri, l’autonomia è in primo luogo culturale”

Share
Tags: , ,

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.