13.9 C
Belluno
lunedì, Agosto 10, 2020
Home Cronaca/Politica Maria Cristina Zoleo: incontri ravvicinati con l'Udc

Maria Cristina Zoleo: incontri ravvicinati con l’Udc

Maria Cristina Zoleo potrebbe passare in quota all’Udc. Già da qualche tempo si era parlato di un avvicinamento tra Maria Cristina Zoleo, attualmente consigliere di minoranza del PD a Palazzo Rosso, e i vertici provinciali dell’ Udc di Pierferdinando Casini, di cui segretario provinciale è Marco Da Rin Zanco, e che potrebbe candidare Pierluigi De Cesero nella corsa per le prossime elezioni provinciali (se il tentativo di accordo con Berlusconi e il Pdl non dovesse andare a buon fine magari col concorso della Lega). Dopo l’ultimo colloquio avuto con lo stesso De Cesero, la Zoleo sembra finalmente decisa a varcare il confine del centrosinistra e tornare nel grembo dei moderati cattolici. La “pasionaria” di molte battaglie sociali non conferma e non smentisce. “Le strade del Signore sono infinite…”, è stata la sua risposta al quesito postole qualche giorno fa, “intanto godiamoci questo 25 aprile”. Finora comunque il suo nome non appare nelle lista elettorale dell’Udc che dovrebbe appoggiare il candidato di centrodestra alle provinciali. Nata politicamente con la Dc, la Zoleo era approdata all’Ulivo dopo il naufragio democristiano. Sotto le insegne della coalizione di Prodi aveva presentato nel 2007 la sua candidatura nelle primarie del centrosinistra per concorrere alla carica di sindaco di Belluno. Zoleo in quell’occasione riuscì ad aggiudicarsi la preferenza nelle primarie, opposta a Marco Perale e a Claudia Bettiol, ma perse poi nel testa a testa contro il candidato del centrodestra e attuale sindaco di Belluno, Antonio Prade.

Share
- Advertisment -



Popolari

Alpago Sky Super 3: Alex Oberbacher firma l’ottava edizione. Al femminile vittoria per la friulana Maria Dimitra Theocharis

Chies d'Alpago (Belluno), 9 agosto 2020 – Sono stati 400 i concorrenti che domenica 9 agosto hanno dato vita all'ottava edizione di Alpago Sky...

Pokerissimo con record di Christian Merli nella 46ma Alpe del Nevegal

Christian Merli, sempre più nella storia dell’Alpe del Nevegal. Il trentino di Fiavè ha confezionato due prestazioni strabilianti nella 46ma edizione della cronoscalata, organizzata dalla Tre...

Il premier Conte e il generale Lamarmora: una questione di pubblicità e trasparenza  * di Marco Zanetti

La decisione del premier Conte di risolvere motu proprio la questione del negato accesso alla documentazione che è stata a presupposto dei provvedimenti governativi...

Piero Lottini su Osella Pa9/90 vince la 46ma Alpe del Nevegal autostoriche

Piero Lottini, portacolori della scuderia Bologna Corse, ha realizzato il miglior tempo assoluto nella categoria autostoriche impegnate nella 46ma Alpe del Nevegal. Lottini, con la...
Share