13.9 C
Belluno
lunedì, Agosto 10, 2020
Home Cronaca/Politica “L'autonomia dipende da noi”. Sergio Reolon punta sugli Stati generali per vincere...

“L’autonomia dipende da noi”. Sergio Reolon punta sugli Stati generali per vincere la battaglia dello Statuto

“Un grande patto unitario tra istituzioni, forze sociali, economiche e politiche bellunesi. Da questa unità e da noi in primo luogo dipende l’autonomia”. Sergio Reolon, candidato alla presidenza della Provincia di Belluno, lo ha detto ieri pomeriggio a Belluno davanti a oltre 250 persone e lo ribadisce oggi: “Subito dopo le elezioni convocherò gli stati generali della Provincia. Perché il riconoscimento dell’autonomia nello statuto veneto è la condizione vitale per continuare ad abitare la nostra provincia. Ci vogliono grande determinazione e un percorso fortemente unitario, come quello fatto per la proposta di legge sull’autonomia, sottoscritta tre anni fa da tutti, compreso il vescovo”. Come in passato, afferma Reolon, “dobbiamo costruire una grande alleanza per una azione unitaria. Ci siamo riusciti per l’acqua e il demanio idrico, sono certo ci riusciremo anche questa volta. Lo statuto dovrà prevedere esplicitamente l’autonomia della Provincia di Belluno e non un generico riconoscimento alla specificità della montagna veneta”. Non solo, prosegue Reolon, “dovranno essere indicate le materie che vengono trasferite alla Provincia di Belluno in termini di competenze e risorse economiche. Se a Venezia continueranno a essere sordi e a negare la possibilità di autogoverno per la Provincia di Belluno chiamerò i Bellunesi a presenziare il Consiglio regionale. La realtà è che non ne possiamo più. Non siamo la periferia di Venezia e rivendichiamo la possibilità di autogoverno rispetto alla città metropolitana veneta. Anche perché ci scontriamo con una Regione incapace di governare e che nega le differenze”

Share
- Advertisment -



Popolari

Alpago Sky Super 3: Alex Oberbacher firma l’ottava edizione. Al femminile vittoria per la friulana Maria Dimitra Theocharis

Chies d'Alpago (Belluno), 9 agosto 2020 – Sono stati 400 i concorrenti che domenica 9 agosto hanno dato vita all'ottava edizione di Alpago Sky...

Pokerissimo con record di Christian Merli nella 46ma Alpe del Nevegal

Christian Merli, sempre più nella storia dell’Alpe del Nevegal. Il trentino di Fiavè ha confezionato due prestazioni strabilianti nella 46ma edizione della cronoscalata, organizzata dalla Tre...

Il premier Conte e il generale Lamarmora: una questione di pubblicità e trasparenza  * di Marco Zanetti

La decisione del premier Conte di risolvere motu proprio la questione del negato accesso alla documentazione che è stata a presupposto dei provvedimenti governativi...

Piero Lottini su Osella Pa9/90 vince la 46ma Alpe del Nevegal autostoriche

Piero Lottini, portacolori della scuderia Bologna Corse, ha realizzato il miglior tempo assoluto nella categoria autostoriche impegnate nella 46ma Alpe del Nevegal. Lottini, con la...
Share