13.9 C
Belluno
lunedì, Agosto 10, 2020
Home Cronaca/Politica Avvistato l'orso nel Comune di Gosaldo

Avvistato l’orso nel Comune di Gosaldo

Giovedì 16 aprile, grazie alla segnalazione degli operatori di Veneto strade e il successivo sopralluogo di una pattuglia del CTA/Corpo forestale dello stato  guidata dall’ispettore capo Andrea Ferroni e composta dall’assistente Alberto Dal Farra e dall’agente Francesca Vilena è stato avvistato un esemplare di orso nella zona dei Bitti in Valle del Mis. Successivamente,  la pattuglia del CTA-CFS del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, composta dall’assistente capo Maurizio Guardiano e dall’assistente Marco Barbaresi, ha raggiunto l’area di casera Renzin (comune di Gosaldo), nel cuore del Parco. Da casera Renzin i forestali si sono appostati per poter osservare l’area di casera Bitti e la Crocetta. E intorno alle ore 17,30 hanno potuto vedere l”orso che si è alzato in piedi da dietro una pianta di pino nero dov’era sdraiato a riposare. Le foto testimoniano l’eccezionale avvistamento che conferma il lungo lavoro svolto in questi giorni per accertare gli spostamenti del plantigrado. La Polizia Provinciale ed il CTA-CFS raccoglieranno peli e feci dell’esemplare per poterne indagare il DNA. Questa procedura serve a verificare se si tratti, come si pensa, dello stesso esemplare segnalato nei giorni scorsi nell’area di Zoldo. I Forestali ritengono che si tratti di un animale sub-adulto e maschio. La tal cosa è probabile in quanto gli orsi maschi girovagano spesso alla ricerca delle femmine e di nuovi territori. L’Ente Parco e il CTA-CFS continueranno, nei prossimi giorni, a monitorare l’area sperando di poter seguire gli spostamenti dell’orso. (Foto: CFS Comando Stazione di Sospirolo – Ass.Capo Maurizio Guardiano)

Share
- Advertisment -



Popolari

Alpago Sky Super 3: Alex Oberbacher firma l’ottava edizione. Al femminile vittoria per la friulana Maria Dimitra Theocharis

Chies d'Alpago (Belluno), 9 agosto 2020 – Sono stati 400 i concorrenti che domenica 9 agosto hanno dato vita all'ottava edizione di Alpago Sky...

Pokerissimo con record di Christian Merli nella 46ma Alpe del Nevegal

Christian Merli, sempre più nella storia dell’Alpe del Nevegal. Il trentino di Fiavè ha confezionato due prestazioni strabilianti nella 46ma edizione della cronoscalata, organizzata dalla Tre...

Il premier Conte e il generale Lamarmora: una questione di pubblicità e trasparenza  * di Marco Zanetti

La decisione del premier Conte di risolvere motu proprio la questione del negato accesso alla documentazione che è stata a presupposto dei provvedimenti governativi...

Piero Lottini su Osella Pa9/90 vince la 46ma Alpe del Nevegal autostoriche

Piero Lottini, portacolori della scuderia Bologna Corse, ha realizzato il miglior tempo assoluto nella categoria autostoriche impegnate nella 46ma Alpe del Nevegal. Lottini, con la...
Share