13.9 C
Belluno
lunedì, Agosto 10, 2020
Home Cronaca/Politica Terremoto Abruzzo: rientrano i soccorritori bellunesi

Terremoto Abruzzo: rientrano i soccorritori bellunesi

Belluno, 08-04-09 Rientreranno oggi in tarda serata le squadre del Soccorso alpino bellunese, composte da 21 tecnici, che da lunedì si trovano in Abruzzo in aiuto della popolazione colpita dal terremoto. Su indicazioni del coordinamento delle operazioni di soccorso, si è ritenuta esaurità l’attività del Soccorso alpino che ha svolto alcune operazioni con l’elicottero. come sul Gran Sasso per l’evacuazione dalla funivia di 8 turisti rimasti bloccati per guasto, oltre che il recupero di altre 3 persone rimaste al rifugio e raggiunte
oggi, ma soprattutto la ricerca delle persone disperse rimaste sepolte sotto le macerie con 3 unità cinofile, che ha portato purtroppo al ritrovamento di 8 salme. E’ già stata comunicata alle autorità locali, e a
quanti sovraintendono al coordinamento delle operazioni di soccorso, la disponibilità del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico a mandare ulteriori squadre per interventi specialistici, quali la bonifica ed il disgaggio di pareti rocciose, l’abbattimento di cornicioni e muri pericolanti, oltre a tutte le varie attività correlate al lavoro in fune e in altezza. Non sarà quindi per ora necessario fare partire altre squadre di soccorritori bellunesi che, in 31, erano comunque già pronti a sostituire i primi partiti. Rimarranno ancora in Abruzzo fino a sabato 2 unità cinofile da ricerca e 4 specialisti disostruttori del Soccorso alpino
speleologico VI Delegazione Veneto-Trentino Alto Adige.

Share
- Advertisment -



Popolari

Alpago Sky Super 3: Alex Oberbacher firma l’ottava edizione. Al femminile vittoria per la friulana Maria Dimitra Theocharis

Chies d'Alpago (Belluno), 9 agosto 2020 – Sono stati 400 i concorrenti che domenica 9 agosto hanno dato vita all'ottava edizione di Alpago Sky...

Pokerissimo con record di Christian Merli nella 46ma Alpe del Nevegal

Christian Merli, sempre più nella storia dell’Alpe del Nevegal. Il trentino di Fiavè ha confezionato due prestazioni strabilianti nella 46ma edizione della cronoscalata, organizzata dalla Tre...

Il premier Conte e il generale Lamarmora: una questione di pubblicità e trasparenza  * di Marco Zanetti

La decisione del premier Conte di risolvere motu proprio la questione del negato accesso alla documentazione che è stata a presupposto dei provvedimenti governativi...

Piero Lottini su Osella Pa9/90 vince la 46ma Alpe del Nevegal autostoriche

Piero Lottini, portacolori della scuderia Bologna Corse, ha realizzato il miglior tempo assoluto nella categoria autostoriche impegnate nella 46ma Alpe del Nevegal. Lottini, con la...
Share