13.9 C
Belluno
lunedì, Agosto 10, 2020
Home Cronaca/Politica Ascom: La contesa dell'acqua. L'Associazione albergatori sul piede di guerra invita gli...

Ascom: La contesa dell’acqua. L’Associazione albergatori sul piede di guerra invita gli associati a sospendere i pagamenti

Il 10 ottobre 2008 l’Associazione degli Albergatori della provincia di Belluno scrive all’AATO  una lettera  con la quale si chiedeva che gli alberghi non fossero assimilati alle altre attività produttive e che quindi potessero avere un canone idrico proprio. La lettera veniva motivata non solo da argomentazioni  economico strategiche, ma supportata anche da specifici elementi giuridici. Dopo una serie di incontri e confronti con gli uffici dell’AATO con i dirigenti  ed i funzionari dell’Associazione giungeva una lettera che assicurava che i Sindaci, nell’Assemblea del 21 novembre, avevano concordato di ridurre gli onerosi canoni che gravano sulle imprese alberghiere. Il 30 marzo, l’Assemblea dei Sindaci, lo stesso organo che aveva deliberato di riconoscere l’agevolazione, ritrattando quanto precedentemente  deciso, ha respinto la proposta di eliminazione della terza eccedenza, lasciando quindi inalterati i canoni idrici che gravano sulle strutture alberghiere. La situazione ha dell’inverosimile nella sua incoerenza, nel momento in cui il turismo viene considerato universalmente in questa provincia come settore strategico di sviluppo, ma questo sta a significare che pubblico e privato debbono operare alla meglio per la sua competitività. Questa  priorità viene nei fatti contraddetta dalla condiscendenza degli enti pubblici, ed in questo caso gran parte delle Amministrazioni comunali, verso un piano tariffario che vede certamente penalizzate le imprese alberghiere. Cifre alla mano i costi per un albergo standard della nostra provincia risultano essere mediamente superiori del 48 – 50% rispetto ad un’analoga struttura della provincia di Bolzano dove si registra  un comportamento coerente fra azioni concrete poste in essere dalla pubblica amministrazione e politica di sviluppo. Ma questo non è l’ultimo caso di disinteresse della Pubblica Amministrazione verso gli alberghi, nella scorsa legislatura avevamo ottenuto direttamente dal Parlamento una favorevole interpretazione per l’utilizzo del Gas metano negli alberghi, ma nonostante le sollecitazioni fatte ai parlamentari bellunesi, al sottosegretario alle Finanze Giorgetti nonché al ministro Brunetta, gli uffici finanziari non hanno ancora dato disposizioni per la riduzione delle accise a favore delle proprie imprese. Questa è l’ultima goccia ha fatto traboccare il vaso. La prossima settimana è programmata una riunione del direttivo dell’Associazione Alberghi allargata a tutti gli imprenditori del settore che vorranno parteciparvi per studiare una linea di condotta comune affinché vengano riconosciute le istanze della categoria, e nel frattempo invita gli albergatori aderenti a sospendere temporaneamente i pagamenti.

Share
- Advertisment -



Popolari

Alpago Sky Super 3: Alex Oberbacher firma l’ottava edizione. Al femminile vittoria per la friulana Maria Dimitra Theocharis

Chies d'Alpago (Belluno), 9 agosto 2020 – Sono stati 400 i concorrenti che domenica 9 agosto hanno dato vita all'ottava edizione di Alpago Sky...

Pokerissimo con record di Christian Merli nella 46ma Alpe del Nevegal

Christian Merli, sempre più nella storia dell’Alpe del Nevegal. Il trentino di Fiavè ha confezionato due prestazioni strabilianti nella 46ma edizione della cronoscalata, organizzata dalla Tre...

Il premier Conte e il generale Lamarmora: una questione di pubblicità e trasparenza  * di Marco Zanetti

La decisione del premier Conte di risolvere motu proprio la questione del negato accesso alla documentazione che è stata a presupposto dei provvedimenti governativi...

Piero Lottini su Osella Pa9/90 vince la 46ma Alpe del Nevegal autostoriche

Piero Lottini, portacolori della scuderia Bologna Corse, ha realizzato il miglior tempo assoluto nella categoria autostoriche impegnate nella 46ma Alpe del Nevegal. Lottini, con la...
Share