13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 8, 2020
Home Riflettore Il centrodestra butta 400 milioni pur di far fallire il referendum elettorale

Il centrodestra butta 400 milioni pur di far fallire il referendum elettorale

“Si poteva istituire un fondo anticrisi per intervenire a sostegno dei lavoratori, o acquistare 5000 vetture per le nostre forze dell’ordine (altro che ronde).  E invece, il Governo con la Lega in testa, preferisce buttare via 400 milioni di euro insieme alle firme di 820.000 cittadini italiani e scorporare il referendum per cambiare la legge elettorale (il Porcellum di Calderoli, grazie al quale sono le segreterie dei partiti a decidere anziché i cittadini) dall’election day del 6 e 7 giugno. Con l’obbiettivo chiaro di farlo fallire”. E’ quanto sostiene Valerio Tabacchi coordinatore provinciale del Pd. “Infatti, collocare il referendum elettorale nella domenica in mezzo tra le Europee e i ballottaggi delle Amministrative, significa puntare al fallimento del quorum.  Ma cosa spaventa il centro destra? Le tre idee di base del referendum proposto da Segni e Guzzetta sono il premio di maggioranza alla lista più votata alla Camera, premio di maggioranza alla lista più votata al Senato e divieto delle candidature multiple, che consentivano ai leader eletti in più collegi di optare per l’uno o per l’altro scegliendo di fatto chi fare subentrare e chi no. Per combattere questo “rischio” di democrazia, il governo ha varato un decreto che non solo è un enorme sperpero di denaro pubblico, in piena recessione economica, ma anche una palese violazione dei diritti dei cittadini”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio a Rasai di Seren del Grappa. Trovata senza vita un’anziana

Seren del Grappa, 7 aprile 2020 - Alle ore 12:00, i vigili del fuoco sono intervenuti in via Buzzati in località Rasai nel comune...

Facoltà di Medicina a Treviso: il consiglio regionale approva. Zaia: “data storica”. Lanzarin: “Una risposta alla carenza di medici”

Venezia, 7 aprile 2020  -  Il progetto di legge per l’attivazione a Treviso di un corso completo di Medicina e Chirurgia dell’Università di Padova è...

Padrin: «Cortina 2021 sarà il primo evento globale dopo la pandemia. Dobbiamo tenere acceso il motore economico e snellire le procedure per le infrastrutture...

«Dobbiamo tenere acceso il motore economico del nostro territorio, per ripartire con più forza quando l’emergenza sarà passata. E snellire le procedure: non esiste...

Accesso al fondo regionale di garanzia: la Giunta approva le nuove misure

Venezia, 7 aprile 2020 - L'assessore regionale allo sviluppo economico ed energia, Roberto Marcato, annuncia l’approvazione da parte della giunta regionale di una delibera...
Share