Wednesday, 21 August 2019 - 14:22
direttore responsabile Roberto De Nart

Prorogati al 31 dicembre i termini per il completamento delle opere a risparmio energetico

Feb 13th, 2009 | By | Category: Prima Pagina

L’assessore regionale Oscar De Bona comunica che la giunta veneta ha accolto le richieste di proroga per la fine lavori inoltrate dai Comuni che hanno in corso l’esecuzione di opere finalizzate all’abbattimento del consumo energetico. Si tratta di progetti pilota, finanziati con la legge regionale n. 25 del 2000 e approvati dalla Regione nel 2005, eseguiti per incentivare il risparmio di energia e promuovere lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili. I Comuni interessati dal provvedimento sono Alleghe, Borca di , Calalzo di , Comelico Superiore, Cortina d’Ampezzo, Falcade, , Lozzo di , Puos d’Alpago e San Vito di . Così, su iniziativa del presidente Giancarlo Galan che ha approvato le motivazioni dei ritardi prodotte dagli enti locali, l’esecutivo di Palazzo Balbi ha dilazionato i termini per l’ultimazione degli interventi stabilendo la data di scadenza al 31 dicembre 2009. Nella stessa seduta, la giunta regionale, su proposta dell’assessore Flavio Silvestrin, ha disposto che venga liquidato il 50 per cento dell’acconto 2008, pari a € 331.163, 31, a favore della Comunanza delle Regole d’Ampezzo. Il contributo rientra nell’ambito dei provvedimenti per favorire l’attuazione degli scopi per cui i parchi regionali sono nati e quindi sostenendone le spese di gestione.

Share
Tags: , ,

Comments are closed.